OPERATORI ADDETTI A LAVORI IN QUOTA

corsi di addestramento

A CHI è DESTINATO IL CORSO DI ADDESTRAMENTO

Il corso di addestramento è rivolto agli addetti che devono effettuare specifiche lavorazioni in quota, soggette al rischio di caduta dall'alto.
Il D.Lgs. 81/08 e s.m.i. definisce lavoro in quota l'attività lavorativa che espone il lavoratore al rischio di caduta da una quota posta ad altezza superiore a 2 m rispetto al piano stabile.
L'Art. 77 del Titolo III (attrezzature da lavoro e dei dispositivi di protezione individuale) del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. definisce obbligo del Datore di Lavoro l'assicurarsi che la formazione dei lavoratori sia adeguata e l'organizzazione, se necessaria, di uno specifico addestramento circa l'uso corretto e l'utilizzo pratico dei DPI.
L'addestramento è sempre obbligatorio nel caso di dispositivi di protezione individuali contro le cadute dall'alto (comma 5, Art. 77 del Titolo III D.Lgs. 81/08 e s.m.i.).

Il corso è indirizzato quindi agli addetti e a coloro che rivestono un ruolo di controllo/responsabilità nell'ambito dei lavori in quota che richiedono l'impiego dei Dispositivi di Protezione Individuali anticaduta di IIIa categoria (datori di lavoro, installatori di impianto fotovoltaico, carpentieri del legno ed edili in generale, manutentori industriali, fumisti, antennisti, ecc.).

I corsi di addestramento della FT Consulting sono erogati da docenti esperti.

  1. Le lezioni teoriche verranno svolte da docenti con esperienza pluriennale (almeno biennale) nel settore della prevenzione, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro;
  2. Le lezioni pratiche verranno svolte da personale con esperienza professionale pratica, documentata, almeno biennale, nelle tecniche che comportano l'impiego di sistemi di accesso e posizionamento mediante funi e il loro utilizzo in ambito lavorativo;

Numero dei partecipanti per singola sessione
Massimo 20 unità.
Per le attività pratiche i corsisti devono indossare indumenti idonei da lavoro, scarpe antinfortunistiche e avere in dotazione elmetto da cantiere..

GUIDA PER LA SCELTA DEI DISPOSITIVI ADEGUATI
SISTEMI DI PREVENZIONE CADUTA (conformi alla EN 358)


Lavori di guardafili e montapali
Cintura di posizionamento abbinata ad un cordino di posizionamento (in alternativa alla cintura di posizionamento si può proporre l'imbracatura anticaduta con cintura di posizionamento).
Il posizionamento sul lavoro, non è da considerarsi come anticaduta, il rischio di caduta non deve superare i 50 cm, pertanto questa soluzione è adeguata nel caso in cui si lavori nel castello di una piattaforma di lavoro elevabile.

SISTEMI DI ARRESTO CADUTA (conformi alla EN 363)

Lavori su ponteggi e impalcature
Lavori su finestre aperte ed aperture nel vuoto
Lavori su superfici in altezza senza adeguata protezione
Lavori con spostamenti laterali con ausilio di una linea di ancoraggio orizzontale

Imbracatura anticaduta completa con attacco dorsale o attacco dorsale/sternale o imbracatura con o senza cintura di posizionamento unita ad un dispositivo dissipatore con assorbimento di energia.
Vuoto d'aria necessario di 6 metri per ridurre il rischio di urti contro ostacoli, in caso di caduta, ed efficace funzionamento dei dispositivi.

Lavori di ascensione e discesa (facciate, travature, tetti ed altre superfici inclinate, piloni, scale)
Imbracatura anticaduta con attacco dorsale/sternale con un dispositivo anticaduta scorrevole (fallstop).
Vuoto d'aria necessario di almeno 2 metri, altrimenti non entreranno in funzione i dispositivi di sicurezza per assenza di altezza di caduta adeguata (ovvero energia cinetica).

Lavori su ponteggi e impalcature, lavori in pozzi o cisterne o silos, costruzioni di impalcature con il punto di ancoraggio fisso in alto, lavori di spostamenti in orizzontale e in verticale con l'ausilio di una linea di ancoraggio orizzontale
Imbracatura anticaduta con attacco dorsale con o senza cintura di posizionamento collegata ad un dispositivo anticaduta avvolgibile con fascia tessile o cavo in acciaio con moschettone.
Vuoto d'aria necessario di almeno 2 metri.


.

 

SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO CERTIFICATO

Dal 2020 FT Consulting ha conseguito, attraverso l'ente di certificazione International Testing & Certification, la certificazione del sistema di gestione intergato Qualità ISO 9001, Ambiente ISO 14001, Sicurezza ISO 45001.

Privacy & Cookie | Design by FT Consulting 2017 | P. IVA 12708531004 - REA 1394598