Rischio MMC

Movimentazione manuale dei carichi

Rischio da movimentazione manuale dei carichi

La movimentazione manuale dei carichi (MMC) è una delle attività lavorative più comuni, ma anche una delle principali cause di infortuni sul lavoro. Si tratta infatti di un'attività che comporta uno sforzo fisico significativo e può causare lesioni e disturbi muscolo-scheletrici, in particolare a livello della schiena e degli arti superiori

Cosa si intende per movimentazione manuale dei carichi?

Per MMC si intende l'azione di sollevare, trasportare, spingere, spostare, appoggiare o deporre un carico, ovvero qualsiasi oggetto, prodotto o materiale che deve essere manipolato dal lavoratore. La MMC può essere eseguita utilizzando solo la forza muscolare del lavoratore o con l'ausilio di attrezzi e dispositivi meccanici, come carrelli elevatori, gru, ecc.

Gli effetti dannosi per la salute e la sicurezza dei lavoratori

  • Dolore alla schiena
  • Tendinite
  • Distorsioni e lussazioni
  • Ernie del disco
  • Fratture
Inoltre, la MMC può comportare un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e di altri disturbi legati allo stress fisico e psicologico.

Hai bisogno di una consulenza gratuita?

VALUTAZIONE DEL RISCHIO MMC

La FT Consulting, ai sensi del D. Lgs. 81/08, effettua valutazioni specifiche per valutere attentantamente le attività svolte dai lavoratori negli ambienti di lavoro.

In materia di Movimentazione Manuale dei Carichi, la normativa è suddivisa In base al tipo di movimentazione svolta dai lavoratori, i riferimenti tecnici di riferimento sono:

  • ISO 11228-1 Ergonomics-Manual handling-Lifting and carrying (NIOSH), applicata per tutte le attività di sollevamento e trasporto carichi superiori a 3kg;
  • ISO 11228-2 Ergonomics-Manual handling-Pushing and polling (SNOOK-CIRIELLO), applicata per le attività di traino e spinta carichi;
  • ISO 11228-3 Ergonomics-Manual handling- handling of low loads at high frequency (OCRA), applicata per tutte le attività di movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza;
  • Technical report ISO TR 12295 (applicativo della serie ISO 11228-1-2-3), linee guida per l’applicazione delle norme tecniche sopracitate;

Durante il sopralluogo, come previsto dal Technical report ISO TR 12295, verranno sottoposte le singole mansioni ad una Check List preventiva (differente in base al metodo adottato se NIOSH, OCRA o SNOOK CIRIELLO) e, in caso di superamento, verrà svolta la valutazione completa prevista dalla normativa.

DOCUMENTO VALUTAZIONE RISCHIO MMC

Al termine della valutazione, tecnici esperti nel settore redigono un documento di valutazione basato sullo studio svolte sui luoghi di lavoro.
Il documento viene elaborato nel pieno rispetto della normativa internazionale vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro predisposta per la Movimentazione Manuale dei Carichi.
La valutazione permette di verificare se le condizioni di lavoro rispettano i valori previsti dalle normative e di conseguenza, se occorre attuare misure di prevenzione o di protezione per limitare l’esposizione dei lavoratori.

alcuni dei nostri clienti

Nissan
Ordine Psicologi del Lazio
Universita di Roma
Tunisair
Indra
Gruppo Gabetti
Enav Italia
Sisal
Regione Toscana
Cisco System
Oberam
Plenium
Cosa dicono di noi

La valutazione del rischio connesso alla movimentazione manuale dei carichi

La valutazione del rischio connesso alla MMC è un'attività fondamentale per prevenire gli infortuni sul lavoro e proteggere la salute dei lavoratori. La valutazione del rischio prevede l'identificazione dei fattori di rischio associati alla MMC e l'adozione di misure preventive adeguate per ridurre o eliminare tali rischi.
La valutazione del rischio deve essere condotta da un professionista esperto in materia di sicurezza sul lavoro e deve essere basata su criteri oggettivi e scientifici.
In funzione all’attività specifica dell’azienda e alle mansioni dei lavoratori si procederà alla valutazione dei rischi da sollevamento semplice (Metodo NIOSH), rischio da traino e spinta (Metodo Snook e Ciriello), rischio legato ai movimenti ripetitivi (Metodo OCRA).
Per la valutazione della Movimentazione Manuale dei Carichi con indice NIOSH vengono valutati esclusivamente i carichi con un peso uguale o superiore ai 3Kg. Per lo studio della movimentazione riguardante il sollevamento e il trasporto di carichi verranno classificati i gruppi omogenei soggetti a valutazione dettagliata.
La procedura seguita per la valutazione del Rischio da movimenti ripetitivi è quella riportata nella norma UNI ISO 11228-3:2009 che prevede il calcolo dell'Indice OCRA che scaturisce dal rapporto tra il numero giornaliero di azioni effettivamente svolte con gli arti superiori in compiti ripetitivi ed il corrispondente numero di azioni raccomandate.
La movimentazione dei carichi, invece, che riguarda la spinta e traino (Metodo Snook e Ciriello) viene valutata tramite lo strumento di misura che è il dinamometro ed effettuata da tecnici esperti nel settore.

La movimentazione manuale dei carichi 81/08

La MMC è regolamentata dalla normativa italiana, in particolare dal Decreto Legislativo 81/08, che stabilisce le disposizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il decreto prevede una serie di obblighi per i datori di lavoro e i lavoratori al fine di garantire la sicurezza sul lavoro durante la MMC

Limiti della movimentazione manuale dei carichi

La MMC deve essere limitata il più possibile, ad esempio utilizzando attrezzi e dispositivi meccanici quando possibile, oppure riducendo il peso del carico. In ogni caso, la MMC non deve essere eseguita da lavoratori che non hanno ricevuto la formazione adeguata e che non sono fisicamente in grado di svolgere tale attività. Inoltre, è necessario prestare particolare attenzione alla movimentazione manuale dei carichi in determinati contesti lavorativi, come ad esempio in presenza di ostacoli, in spazi ristretti o in situazioni di scarsa illuminazione.

Misure preventive per la movimentazione manuale dei carichi

Per prevenire gli infortuni sul lavoro connessi alla MMC, è possibile adottare una serie di misure preventive, tra cui:

  • Utilizzare attrezzi e dispositivi meccanici, come carrelli elevatori, gru, ecc
  • Organizzare il lavoro in modo da limitare la movimentazione manuale dei carichi
  • Formare i lavoratori sull'utilizzo corretto degli attrezzi e dei dispositivi meccanici, nonché sulle tecniche di sollevamento e trasporto dei carichi
  • Adottare una corretta postura durante la MMC
  • Prevedere pause frequenti durante l'esecuzione di attività che comportano la MMC
  • Valutare il peso dei carichi e la loro forma, dimensione e stabilità/li>

Contattaci per una consulenza

* Campi obbligatori

SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO CERTIFICATO

Dal 2020 FT Consulting ha conseguito, attraverso l'ente di certificazione International Testing & Certification, la certificazione del sistema di gestione intergato Qualità ISO 9001, Ambiente ISO 14001, Sicurezza ISO 45001.

Privacy & Cookie | Design by FT Consulting 2017 | P. IVA 12708531004 - REA 1394598